- PROCESSO: l'improcedibilità del ricorso è causata dall'autotutela della p.a., non dalla mera esecuzione di un'ordinanza cautelare (Cons. St., Sez. III, sentenza 29 maggio 2015, n. 2700).- amministrativista20.blogspot.it

- PROVVEDIMENTO: l'erronea indicazione dei riferimenti normativi non inficia la legittimità del provvedimento amministrativo (Cons. St., Sez. V, sentenza 26 maggio 2015, n. 2632).- amministrativista20.blogspot.it

-ESPROPRIAZIONE PER PUBBLICA UTILITA' & PROCESSO: la retrocessione parziale (T.A.R. Lazio, Roma, Sez. II, sentenza 25 maggio 2015, n. 7413).- amministrativista20.blogspot.it

- REATI SESSUALI-CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 8 giugno 2015, n. 24342. Sulla nozione di “affidamento” di cui all’art. 609 quater c.p.- www.neldiritto.it

- ELEMENTI COSTITUTIVI DEL REATO DI VIOLENZA SESSUALE DI GRUPPO-CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 29 maggio 2015, n. 23272. Risponde di violenza sessuale di gruppo la madre che induce la figlia minorata psichica ad avere rapporti sessuali col compagno- www.neldiritto.it

- E’ violenza sessuale “palpare” i gluitei di una donna-Cassazione Penale Sentenza 7 ottobre 2014 – 15 giugno 2015, n. 24895- www.sentenze-cassazione.com

- "IL PRINCIPIO DELLA RAGIONE PIU' LIQUIDA", Trib. Reggio Emilia, Giud. Morlini, sentenza 27/5/2015 n. 847.- www.personaedanno.it

-“RESPONSABILITA' DELLA SCUOLA: NIENTE RISARCIMENTO SE L'EVENTO E' IMPREVEDIBILE E INEVITABILE” - Cass. 11188/15 – V. C.- www.personaedanno.it

-"SOFFRE DI ALLERGIA, L'ESTETISTA VA AVVISATA" - Cass. pen. 22835/15 - Annalisa GASPARRE- www.personaedanno.it

- Cassazione: non commette omicidio colposo chi investe una persona in autostrada che non indossa il giubbetto catarifrangente-commento sentenza 24217/2015- www.studiocataldi.it

- Cassazione: non commette omicidio colposo chi investe una persona in autostrada che non indossa il giubbetto catarifrangente-testo sentenza 24217/2015- www.studiocataldi.it

- Donazione di organi: sì all'opposizione parziale dei prossimi congiunti-Tribunale, Firenze, sez. II civile, sentenza 25/02/2015- www.altalex.com

- La donazione non perfezionata non trasmette il possesso utile per l'usucapione-commento sentenza 7821/2015-/www.studiocataldi.it

- L'eventuale rispetto dei limiti previsti dalla legge non puo' fare considerare, senz'altro, lecite le immissioni-Corte di Cassazione, Sezione 2 civile, Sentenza 12 maggio 2015, n. 9660- www.101professionisti.it

- Non esiste alcuna correlazione biunivoca tra entita' delle lesioni fisiche e entita' del danno patrimoniale da lucro cessante-Corte di Cassazione, Sezione 3 civile, Sentenza 12 maggio 2015, n. 9571- www.101professionisti.it

- La normativa in materia di condominio non è applicabile automaticamente al consorzio.- Corte di Cassazione, sez. I Civile, sentenza 29 aprile – 28 maggio 2015, n. 11035- www.avvocatocivilista.net

- Nell’espropriazione immobiliare, il termine per il versamento del saldo del prezzo da parte di chi si è già reso aggiudicatario del bene staggito deve essere ritenuto perentorio e non prorogabile. Corte di Cassazione, sez. III Civile, sentenza 5 marzo – 29 maggio 2015, n. 11171- www.avvocatocivilista.net

- Cassazione: nessun risarcimento al pedone investito che attraversa fuori dalle strisce-commento Sent . Num. 12595 Anno 2015- www.studiocataldi.it

- Cassazione: nessun risarcimento al pedone investito che attraversa fuori dalle strisce-testo Sent . Num. 12595 Anno 2015- www.studiocataldi.it

- Il giudice ordinario deciderà sulla sospensione del sindaco. Corte di Cassazione, sez. Unite Civili, ordinanza 26 – 28 maggio 2015, n. 11131- www.avvocatocivilista.net

- La Corte Costituzionale ed il diritto ad un figlio sano. Illegittimità costituzionale degli artt. 1, commi 1 e 2, e 4, comma 1, della legge 19 febbraio 2004, n. 40 (Norme in materia di procreazione medicalmente assistita), nella parte in cui non consentono il ricorso alle tecniche di procreazione medicalmente assistita alle coppie fertili portatrici di malattie genetiche trasmissibili, rispondenti ai criteri di gravità.Corte Costituzionale, sentenza 14 maggio – 5 giugno 2015, n. 96- www.avvocatocivilista.net

- L'autore di “Gomorra” viene tratto a giudizio dalla casa editrice L. E., perchè avrebbe illegittimamente riprodotto all'interno del romanzo alcuni articoli pubblicati su 2 quotidiani editi dalla casa editrice. Il I° grado vince Saviano in secondo grado la casa editrice. La Cassazione accoglie parte dell'impugnazione.Corte di Cassazione, sez. I Civile, sentenza 30 aprile – 15 giugno 2015, n. 12314- www.avvocatocivilista.net

- “SURROGAZIONE DEL CREDITORE NEL PROCESSO ESECUTIVO” – Cass. 6082/2015 – www.personaedanno.it

-Contratto concluso dal falsus procurator: l’inefficacia è rilevabile d’ufficio-Cassazione Civile, SS.UU., sentenza 03/06/2015 n° 11377- www.altalex.com

- Autovelox: multa va annullata se l'apparecchio non è revisionato-Corte Costituzionale, sentenza 18/06/2015 n° 113- www.altalex.com

- Illegittimità costituzionale degli artt. 666, comma 3, 667, comma 4, e 676 cod. proc. pen., nella parte in cui non consentono che, su istanza degli interessati, il procedimento di opposizione contro l’ordinanza in materia di applicazione della confisca si svolga, davanti al giudice dell’esecuzione, nelle forme dell’udienza pubblica. Corte Costituzionale, sentenza 15 giugno 2015 (dep. 15 giugno 2015), n. 109-www.penale.it

-Diritto di difesa, rinuncia al mandato e difesa d’ufficio-Cassazione Penale Sentenza 6 – 22 maggio 2015, n. 21488- www.sentenze-cassazione.com

-In tema di determinazione del compenso spettante al difensore che abbia assistito una pluralità di parti, costituisce una questione di merito, e quindi incensurabile in sede di legittimità, lo stabilire se l’opera di difesa sia stata unica o se la stessa abbia comportato la trattazione di questioni differenti, in relazione alla tutela di non identiche posizioni giuridiche.Corte di Cassazione, sez. VI Civile - 2, sentenza 12 febbraio – 4 giugno 2015, n. 11591- www.avvocatocivilista.net

-Il cambio di indirizzo dello studio legale è desumibile dalla comparsa conclusionale? L’impugnazione va proposta entro i termini stabiliti dalla legge.Corte di Cassazione, sez. VI Civile - 2, ordinanza 5 marzo – 15 giugno 2015, n. 12360- www.avvocatocivilista.net

- “PRIVACY, IMMAGINE E RITO APPLICABILE” - T. MILANO 06.05.2015, n. 28585” – Sabrina PERON- www.personaedanno.it

- "TFR E SMOBILIZZO DI TITOLI POSSONO CADERE IN COMUNIONE LEGALE" - CASS. 10942/2015 - Valeria MAZZOTTA- www.personaedanno.it

http://www.personaedanno.it/index.php?option=com_content&view=article&id=47812&catid=119&Itemid=366&mese=05&anno=2015

-"SPESE STRAORDINARIE: LA CASSAZIONE RIBADISCE, NON A FORFAIT - CASS. 11894/2015 - Valeria MAZZOTTA- www.personaedanno.it

-"DANNO MORALE DEL CONIUGE CHE ABBIA MANTENUTO I FIGLI DA SOLO" - CASS. 12614/2015 - Valeria MAZZOTTA- www.personaedanno.it

- Successioni: Cassazione, la non comoda divisibilità del bene non consente al giudice di assegnarlo al coerede che offre di più-commento della sentenza 10216/2015- www.studiocataldi.it

- Successioni: Cassazione, la non comoda divisibilità del bene non consente al giudice di assegnarlo al coerede che offre di più-testo della sentenza 10216/2015- www.studiocataldi.it

-"MANTENIMENTO FIGLI E ACCORDI SULLE SPESE EXTRA" - GdP Milano 6800/2015 - Cristina DAL MASO- www.personaedanno.it

- DUE DILIGENCE: LA DEFINIZIONE DEL TRIBUNALE DI TORINO Trib. Torino 3.3.2015" - Antonio DONVITO- www.personaedanno.it

- PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: BUON GOVERNO DELLA DOMANDA NEL GIUDIZIO”- Ad. Plen. n 4/2015 - C. MICELI- www.personaedanno.it

- Velocità pericolosa: Una motivazione essenziale è sufficiente per il verbale di contestazione. sentenza n. 381 - 20/3/2015 - Giudice di Pace – Padova- www.diritto.it

- Sinistro stradale: insufficiente la richiesta generica all'assicurazione.Tribunale, Napoli, sentenza 31/03/2015 n° 4849- www.altalex.com

- Responsabilità dell'avvocato: Cassazione, niente risarcimento al cliente se non dimostra che una condotta diligente avrebbe arrecato un effettivo vantaggio-commento sentenza 10526/2015- www.studiocataldi.it

- Responsabilità dell'avvocato: Cassazione, niente risarcimento al cliente se non dimostra che una condotta diligente avrebbe arrecato un effettivo vantaggio-testo sentenza 10526/2015- www.studiocataldi.it

- Offende il collega davanti ai clienti? Legittimo il licenziamento- (sentenza n. 10842/2015-commento- www.studiocataldi.it

- Offende il collega davanti ai clienti? Legittimo il licenziamento- (sentenza n. 10842/2015-testo- www.studiocataldi.it

- Figlio nato nelle more del divorzio: il marito è il padre se non lo disconosce-Tribunale, Arezzo, sez. civile, sentenza 11/03/2015 n° 313- www.altalex.com

- Responsabilità medica: quando sussiste il concorso di colpa del paziente?Corte d'Appello, Roma, sentenza 11/03/2015 n° 1667- www.altalex.com

- Decesso del lavoratore autonomo ed omesso versamento dei contributi previdenziali. Posizione dei superstiti.Cassazione civile, sez. lavoro, 12 settembre 2008, n. 23569- www.miolegale.it

- Sinistro con lesioni: la mera sosta non evita l’omissione di soccorso.Cassazione penale, sez. IV, 21 ottobre 2014 n. 4383- www.miolegale.it

- Una procedura fallimentare deve avere una durata stimata di 5 anni, che può aumentare fino a massimo 7 nel caso in cui il procedimento presenti particolari difficoltà; superato questo limite scatta l’equa riparazione della legge Pinto.Corte di Cassazione, sez. VI Civile – 2, sentenza 19 marzo – 19 maggio 2015, n. 10233- www.avvocatocivilista.net

- Un incidente stradale mortale si verifica a Genova. Il fratello della vittima fa causa e chiede l'applicazione delle tabelle Milano. E' possibile?Deve ritenersi incongrua la motivazione che non dia conto delle ragioni della preferenza assegnata ad una quantificazione che, avuto riguardo alle circostanze del caso concreto, risulti sproporzionata rispetto a quella cui l’adozione dei parametri esibiti dalle tabelle di Milano consente di pervenire.Corte di Cassazione, sez. III Civile, sentenza 13 febbraio – 20 maggio 2015, n. 10263- www.avvocatocivilista.net

- Incombe sul lavoratore che lamenti di aver subito un danno a causa dell'attivita' lavorativa svolta, l'onere di provare l'esistenza di tale danno-Corte di Cassazione, Sezione L civile, Sentenza 7 maggio 2015, n. 9209- www.101professionisti.it

- Nell’ambito del potere discrezionale del giudice, la decisione di non ammettere le prove deve essere congruamente motivata, così da consentire alla parte istante un eventuale richiesta di revoca della suddetta ordinanza o di censurare tale profilo in sede di gravame.Corte di Cassazione, sez. II Civile, sentenza 26 marzo – 14 maggio 2015, n. 9881- www.avvocatocivilista.net

-Trasformare il passo pedonale in carrabile? Cassazione, Non serve l’ok dell’assemblea se è utile al condomino e non danneggia gli altri-commento sentenza n. 11445/2015- www.studiocataldi.it

-Trasformare il passo pedonale in carrabile? Cassazione, Non serve l’ok dell’assemblea se è utile al condomino e non danneggia gli altri-testo sentenza n. 11445/2015- www.studiocataldi.it

-Al marito 2.000 euro di mantenimento a carico della moglie in considerazione dell'elevato tenore di vita che la coppia conduceva prima della separazione.Cassazione civile sez. I 29/04/2015 ( ud. 05/02/2015 , dep.29/04/2015 ) Numero: 8716- www.avvocatocivilista.net

- Zona a traffico limitato: valida la notifica senza sottoscrizione autografa se il verbale è "meccanizzato" . Cass. Civ., Sez. VI, 13 maggio 2015, n. 9815- www.avvocatocivilista.net

- In tema di curatela di un soggetto inabilitato trovano applicazione le norme previste per la curatela del minore emancipato, tra le quali non figura l’art. 379 c.c. né nessun’altra disposizione che riconosca al curatore un’indennità per lo svolgimento dell’incarico, caratterizzato dalla generica ed assoluta gratuità.Corte di Cassazione, sez. VI Civile – 2, sentenza 12 febbraio – 13 maggio 2015, n. 9816- www.avvocatocivilista.net

- Alloggio popolare. Subentro nell’assegnazione dell’alloggio popolare: l’appartenenza al nucleo familiare deve precedere il decesso dell’originario assegnatario.Corte di Cassazione, sez. I Civile, sentenza 29 gennaio – 13 maggio 2015, n. 9783- www.avvocatocivilista.net

-TERMINI DI DURATA MASSIMA DELLE MISURE CAUTELARI – TERMINE RELATIVO ALLA FASE DELLE INDAGINI E DELL’UDIENZA PRELIMINARE – DELITTI COMMESSI AVVALENDOSI DELLE CONDIZIONI DI CUI ALL’ART. 416 BIS O AL FINE DI AGEVOLARE L’ATTIVITÀ DELLE ASSOCIAZIONI PREVISTE DA TALE ARTICOLO – TERMINE ANNUALE – APPLICABILITÀ ANCHE AI DELITTI TENTATI, SE PUNITI CON PENA SUPERIORE AI SEI ANNI - SUSSISTENZA. Sentenza n. 21394 ud. 15/04/2015 - deposito del 21/05/2015- www.cortedicassazione.it

- Danni non patrimoniali spettano anche alla fidanzata non convivente-Tribunale, Firenze, sez. II civile, sentenza 26/03/2015 n° 1011- www.altalex.com

- In tema di sequestro preventivo per equivalente di beni conferiti in trust - Cass. Pen. 15804/2015- www.giurisprudenzapenale.com

- Sulla confisca nel caso di reato dichiarato prescritto: rimessione alle Sezioni Unite-Cassazione penale, sez. VI, ord. 26 marzo 2015 (ud. 19 novembre 2014), n. 12924- www.giurisprudenzapenale.com

- Incombe sul lavoratore che lamenti di aver subito un danno a causa dell'attivita' lavorativa svolta, l'onere di provare l'esistenza di tale danno-Corte di Cassazione, Sezione L civile, Sentenza 7 maggio 2015, n. 9209- www.101professionisti.it
- Nell’ambito del potere discrezionale del giudice, la decisione di non ammettere le prove deve essere congruamente motivata, così da consentire alla parte istante un eventuale richiesta di revoca della suddetta ordinanza o di censurare tale profilo in sede di gravame.Corte di Cassazione, sez. II Civile, sentenza 26 marzo – 14 maggio 2015, n. 9881- www.avvocatocivilista.net
- ASSICURAZIONE RCA – MANDATARIO PER LA LIQUIDAZIONE DEI SINISTRI EX ART. 152 DEL D.LGS. N. 209 DEL 2005 – RAPPRESENTANTE EX LEGE DELL’ASSICURATORE DEL RESPONSABILE – CONSEGUENZE PROCESSUALI. Sentenza n. 10124 del 18/05/2015- www.cortedicassazione.it
- ESECUZIONE (COD. PROC. PEN. 1988) - GIUDICE DELL'ESECUZIONE - CONFISCA - CONFISCA PREVISTA DALL'ARTICOLO 12 SEXIES D.L. 8 GIUGNO 1992 N. 306 - ADOZIONE DE PLANO - TARDIVITA' DELL'OPPOSIZIONE - PROPOSIZIONE DI NUOVA ISTANZA DI REVOCA AL GIUDICE DELL'ESECUZIONE - AMMISSIBILITA' - CONDIZIONI- Sentenza n. 20507 ud. 21/04/2015 - deposito del 18/05/2015- www.cortedicassazione.it
- Cassazione: legittima l'occupazione protratta dei locali se il proprietario non versa l'indennità d'avviamento-commento della sentenza 10261/2015-

- Cassazione: se il fallimento dura più di cinque anni lo Stato deve risarcire il danno-commento sentenza 10233/2015-

- Cassazione: se il fallimento dura più di cinque anni lo Stato deve risarcire il danno-testo sentenza 10233/2015- www.studiocataldi.it

- La pretesa omosessualità della moglie non può essere utilizzata come motivo per l’addebito della separazione.Corte di Cassazione, Sezione 1 civile, Sentenza 29 aprile 2015, n. 8713- www.101professionisti.it

- L’appartamento sito al piano terra partecipa alle spese per l’ascensore solo in caso di delibera unanime-Corte di Cassazione, Sezione 2 civile, Sentenza 30 aprile 2015, n. 8823- www.101professionisti.it

-Cassazione: per il reato di mobbing rispondono in solido datore e superiore gerarchico-commento della sentenza 10037/2015- www.studiocataldi.it

-Cassazione: per il reato di mobbing rispondono in solido datore e superiore gerarchico-testo della sentenza 10037/2015- www.studiocataldi.it

- Cassazione: la mancanza del consenso informato non ha rilevanza penale per l'intervento non riuscito-commento sentenza n. 21537/2015- www.studiocataldi.it

- Cassazione: la mancanza del consenso informato non ha rilevanza penale per l'intervento non riuscito-testo sentenza n. 21537/2015- www.studiocataldi.it

- OSSERVATORIO SULLA GIURISPRUDENZA AMMINISTRATIVA AL 30 APRILE 2015 a cura di CARLO DI CATALDO- www.ildirittoamministrativo.it

- NEGOZIAZIONE ASSISTITA: DINIEGO DEL PM DECISIONE DEL PRESIDENTE - Trib. Torino, sez. VII, decreto 20 aprile 2015 Maria Rita MOTTOLA- www.personaedanno.it

-“IL DIRITTO ALLA SALUTE E’ INCOMPRIMIBILE – Cass. lav. 7279/15” – Alceste SANTUARI- www.personaedanno.it

-“IL POKER TEXAS HOLD’EM NON E’ (SEMPRE) REATO" - CASS. PEN. 16889/2015 - Filippo LOMBARDI- www.personaedanno.it

- Danno non patrimoniale: va provata qualità e intensità di relazione affettiva-Cassazione civile , sez. III, sentenza 10.04.2015 n° 7191- www.altalex.com

- Udienza non rinviabile se sciopera solo legale di parte civile o persona offesa-Cassazione penale , SS.UU., sentenza 14.04.2015 n° 15232- www.altalex.com

- Il sequestro preventivo strumentale alla confisca e le differenze con il sequestro preventivo "tipico"-Corte di Cassazione Penale, Sezione III, sentenza dell'8 maggio 2015, n. 19199- www.dirittoambiente.net

- Messa alla prova: limiti di pena- (Cass. Penale Sez. VI, sentenza 9 dicembre 2014 - 13 febbraio 2015, n. 6483)- /www.osservatoriopenale.it

- Chi si iscrive ad un corso professionale è qualificabile come consumatore. Corte di Cassazione, sez. VI Civile – 3, ordinanza 12 marzo – 5 maggio 2015, n. 8904- www.avvocatocivilista.net

- Regole per l’uso della cosa comune. Cassazione civile, sez. II, 04 maggio 2015.- www.ilcaso.it

- Carceri/Salute detenuto/Spazio intramurario – Cass., Sez. I, 23 aprile 2015 (c.c. 12 dicembre 2014), Gambardella- www.archiviopenale.it

- Turista italiano in Tunisia cade dal dromedario. Il tour operator non è responsabile. Al malcapitato nessun risarcimento: parola di Cassazione. Corte di Cassazione, sez. III Civile, sentenza 21 gennaio – 8 maggio 2015, n. 9317- www.avvocatocivilista.net

- Avvocati: nessun reato se il cliente si “appropria” del denaro per le spese legali-commento sentenza n. 20606/2015- www.studiocataldi.it

- Il giudizio in merito alla prevalenza delle esigenze dei portatori di handicap su quelle connesse alle distanze legali è già stato dato con la legge n. 13/1989-Corte di Cassazione, Sezione 2 civile, Sentenza 10 aprile 2015, n. 7273- www.101professionisti.it

- Il pari uso della cosa comune non è assoluta identità del suo utilizzo da parte di ogni condomino-Corte di Cassazione, Sezione 2 civile, Sentenza 14 aprile 2015, n. 7466- www.101professionisti.it

- Per la trasformazione in tutto o in parte nell'ambito di un condominio di un bene comune in bene esclusivo serve l'unanimità-Corte di Cassazione, Sezione 2 civile, Sentenza 14 aprile 2015, n. 7459- www.101professionisti.it

- Il padre di una minore stipula con una società un contratto avente ad oggetto la frequentazione della figlia ad un corso di inglese. La ragazza si ammala di leucemia acuta e il padre chiede la risoluzione del contratto. Corte di Cassazione, sez. VI Civile – 2, ordinanza 26 novembre 2014 – 4 maggio 2015, n. 8867- www.avvocatocivilista.net

- Contratto concluso con il falso rappresentante. Corte di Cassazione, sez. III Civile, sentenza 27 gennaio – 8 maggio 2015, n. 9328-

- Un dipendente si impossessa illegittimamente di un centinaio di assegni quando svolgeva le mansioni di impiegato amministrativo presso i centri di liquidazione danni. La società lo licenzia dimenticando di contestargli l'addebito in forma specifica. Licenziamento illegittimo.Contestazione necessariamente specifica.Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza 29 gennaio – 12 maggio 2015, n. 9615- www.avvocatocivilista.net

- Ordinanza ex art.702 ter e ripetizione di interessi anatocistici. TribunalePavia, 04 maggio 2015.- www.ilcaso.it

- Cassazione: i provvedimenti c.d. 'de potestate' sono ricorribili per Cassazione?- commento della sentenza 9203/2015- www.studiocataldi.it

- Cassazione: addebito della separazione al coniuge "dispotico". Viene leso il principio di pari dignità dei coniugi-commento sentenza 8094/2015-/www.studiocataldi.it

- Cassazione: addebito della separazione al coniuge "dispotico". Viene leso il principio di pari dignità dei coniugi-testo sentenza 8094/2015- www.studiocataldi.it

- Ipoteca: quando è legittimo il rifiuto alla cancellazione?Tribunale Torino, sez. III civile, sentenza 26.11.2014- www.altalex.com

- La Cassazione sulla competenza del foro del Consiglio dell’Ordine per il pagamento della parcella (sent. 23.3.2015 n. 5810)- www.associazionenazionaleavvocatiitaliani.it

- Condominio: l’amministratore può nominare un avvocato anche senza autorizzazione dell’assemblea-commento sentenza 8309/2015- www.studiocataldi.it

- Condominio: l’amministratore può nominare un avvocato anche senza autorizzazione dell’assemblea-testo sentenza 8309/2015- www.studiocataldi.it

- Ubriaco in bicicletta: decurtazione dei punti dalla patente Cass. IV Penale 14 – 28 aprile 2015, n. 17684- www.ricercagiuridica.com

- I contratti della pubblica amministrazione richiedono la forma scritta ad substantiam, "accompagnata dalla unicita' del testo documentale.Corte di Cassazione, Sezione 1 civile, Sentenza 17 marzo 2015, n. 5263- www.101professionisti.it

- Se le Poste non recapitano una raccomandata devono risarcire il danno che ne deriva al destinatario.Corte di Cassazione, Sezione 3 civile, Sentenza 7 aprile 2015, n. 6899- www.101professionisti.it

- Cassazione: la causa del patto di prova e l'illegittimità del licenziamento in caso di precedenti contratti di lavoro-commento della sentenza 8237/2015-

- Cassazione: la causa del patto di prova e l'illegittimità del licenziamento in caso di precedenti contratti di lavoro-testo della sentenza 8237/2015- www.studiocataldi.it

- La Cassazione sul sequestro di prodotti biologici taroccati (sent. pen. 14.4.2015 n. 15249)- www.amministrativo.it

- In caso di recesso del contratto per gravi motivi, gli effetti dello stesso cessano immediatamente-Corte di Cassazione, Sezione 3 civile, Sentenza 3 aprile 2015, n. 6820- www.101professionisti.it

-Il dipendente che sostenga la dipendenza dell’infermità da una causa di servizio ha l’onere di dimostrare il nesso causale tra attivita' lavorativa ed evento-Corte di Cassazione, Sezione L civile, Sentenza 7 aprile 2015, n. 6933- www.101professionisti.it

- In caso di contratto a tempo determinato, devono essere specificate le ragioni dell'apposizione del termine-Corte di Cassazione, Sezione L civile, Sentenza 7 aprile 2015, n. 6941- www.101professionisti.it

- Il rimborso delle spese necessarie per la conservazione delle parti condominiali comuni, anticipate da uno dei condomini, è disciplinato dall’art. 1134 c.c., che riconosce al condomino il diritto al rimborso solo se si tratta di lavori urgenti, nonché dall’art. 1110 c.c. che si riferisce alle spese necessarie alla conservazione dei beni comuni.Una sola macchia di umidità non rende urgenti i lavori nel condominio.Corte di Cassazione, sez. II Civile, sentenza 17 aprile 2014 – 14 aprile 2015, n. 7457- www.avvocatocivilista.net